Dalla TV al web i campani protagonisti

Evviva la Campania! A tessere le lodi e ringraziare la bella regione d’Italia sono anche tutte le trasmissioni tv che in questa stagione televisiva hanno deciso di puntare completamente su personaggi dall’irresistibile parlata partenopea.

Diciamola tutta ..il napoletano in televisione funziona eccome. Non solo per il suo modo di parlare che lo rende simpatico e riconoscibile, ma per il suo carisma, la sua cazzimma e soprattutto per la sua capacità di fare le sceneggiate (non è un caso che quando si parla di sceneggiata si citi proprio la sceneggiata napoletana) che come ben si sa alzano l’asticella dello share di tutti gli show.

A farne ampio utilizzo è intelligentemente la signora della televisione Maria De Filippi nel suo Uomini e donne che ha scelto come nuovo tronista Mariano Catanzaro, un campano doc.

Mariano non è l’unico campano a sedere nell’ambita poltrona perché nello stesso trono è presente anche la tronista Nilufar Addati, anche lei della stessa provenienza.

Un’altra signora della televisione non si fa mai mancare nei suoi salotti televisivi la lingua biforcuta di un’altra campana doc, Karina Cascella, opinionista fissa a Domenica live.

La stessa Isola dei famosi, (partita con un risultato boom alla prima puntata) non si è lasciata scappare una campana per questa edizione e ha arruolato nel cast l’ex tronista Rosa Perrotta.

La stessa Deianira Marzano (proveniente dal popolo del web) e poi approdata nel cast di Saranno isolani è stata vicinissima a partecipare come naufraga all’isola dei famosi (per poi perdere al televoto contro Franco).

Hanno spopolato nel programma di Rai 3, Senso comune i due cugini Raffaele, la coppia di napoletani panettieri di professione che col loro commento di notizie vivace e colorato ha contributo al successo della trasmissione.

Anche il web dimostra di apprezzare il popolo campano e non a caso è diventato virale in questi giorni sui social il video che mostra una ragazza di quella zona entrare in un negozio di abbigliamento e lamentarsi in modo molto colorito e quasi teatrale e simulando vere e proprie scene da svenimento. Tutta colpa di un pellicciotto acquistato in quel negozio che le è costato una brutta figura ad un matrimonio con 150 invitati dove faceva la testimone. Santa subito..sul web!

Pertanto che tutta la tv italiana e la stessa rete debbano dire grazie a Napoli e ai suoi protagonisti è cosa assodata!

 

Annunci