Giovanni Ciacci ballerà con un uomo

Giovanni-Ciacci-696x482.png

Se in televisione, dopo il caso Canna-gate, sembra avere preso piede il caso Omofobia a quanto pare ad opera, presumibilmente, di Franco Terlizzi che avrebbe usato un termine non appropriato (schifo!) contro Craig Warwick, a destare attenzione è la partecipazione di Giovanni Ciacci a Ballando con le stelle.

Non è naturalmente la semplice partecipazione del personaggio di Ciacci a destare clamore o discussioni intorno al caso, ma più che altro una sua dichiarazione che fa ben sperare intorno a questa tredicesima edizione di Ballando con le stelle, che sulla carta sembra avere tutti i numeri giusti per portarsi a casa un buon risultato di pubblico e critica.

Giovanni Ciacci avrebbe dichiarato e naturalmente scelto di ballare con un partner maschile a Ballando con le stelle.

Il partner maschile assegnato a Ciacci dovrebbe essere il bravissimo ballerino Raimondo Todaro e il loro, pertanto, si tratterà di un ballo a sesso unico.

Ballando con le stelle, apre, per altro, un interessante spiraglio alla danza a senso unico che ha fatto nascere nel corso del tempo, soprattutto nel tango, vari adepti e basti pensare al famoso “tango queer”.

Milly Carlucci, intelligentemente ha colto al volo questa opportunità di ingresso nel cast del programma di Ciacci, sia per l’interesse verso il personaggio, che per fare conoscere una sorta di ballo a senso unico e per non porre freni all’arte, senza discriminazioni di alcun tipo.

Questa, nel bene o nel male, sarà una scelta televisiva e artistica che farà discutere e che sarà sicuramente una delle attrazioni migliori di questa edizione del nuovo talent show di Raiuno.

Annunci