Giovanni Floris e il successo Di Martedi

floris

Abbiamo parlato di  Massimo Giletti e del suo fortunato avvio su La 7 del programma Non è l’arena, dopo il deludente addio alla Rai in seguito alla chiusura del suo fortunatissimo L’Arena.

Un altro giornalista televisivo letteralmente fuggito dalla Rai è Giovanni Floris e la sorte pare sia stata simile a quella del buon Giletti.

Lo stesso Floris lasciava la Rai in un momento molto fortunato della sua carriera televisiva quando conduceva con grande successo su Rai 3 il programma Ballarò.

Dopo il suo addio Ballarò non è stato più lo stesso e nessun altro conduttore è riuscito nell’intento di eguagliare gli ascolti dell’epoca Floris.

Anche lui è passato a miglior vita su La 7 e ha preso in mano con grande successo e ormai da un pezzo il programma Di Martedì, che nella serata di ieri ha totalizzato lo strabiliante ascolto del 6,7% di share, oro per una rete come La 7.

Di Martedì è riuscito nell’intento di battere per altro Carta bianca con Bianca Berlinguer sulla stessa Rai 3 (3,6%) e Il terzo indizio con Barbara De Rossi su Rete 4 (5,6%).

Nella parte intrattenimento televisivo andava ieri in onda Stasera tutto è possibile, il programma (costato a Elena Santarelli le critiche sul web) condotto da Amadeus che si è mantenuto in media di rete (8,9%).

Annunci