Il web attacca Elena Santarelli

elena santarelli

Per la prima puntatina di Il personaggio nel mirino cominciamo con la show girl Elena Santarelli, recentemente ospite di Amadeus su Raidue nel programma Stasera tutto è possibile.

Il web si è schierato contro di lei e in maniera del tutto gratuita e pesante, come la stessa soubrette avrebbe dichiarato.

Quale sarebbe stato il motivo di tanto livore da parte degli utenti internet che hanno attaccato la Santarelli per mezzo social?

L’accusa sarebbe stata quella di madre-snaturata che preferisce andare in televisione per un’ospitata piuttosto che badare a suo figlio che sarebbe stato colpito da una grave malattia.

Sono dell’idea che sul web la protezione anonima dell’identità dia in mano un’arma molto pericolosa e nella maggior parte dei casi insostenibile.

Si prendono di mira i personaggi e come è successo alla Santarelli vengono colpiti nelle loro vicende personali più profonde.

Qui non si sta più giudicando un colore di capelli che non ci piace o una scelta televisiva non gradita.

Si è andati oltre.

Si è giudicato l’operato di una mamma prima e di una persona dopo, penalizzata perché lavora in televisione.

Incredibilmente quegli incredibili utenti del web capaci di dire la qualsiasi in rete, poi, si trasformano in agnellini se li incontri di persona.

Basti pensare all’esperimento messo recentemente in atto dal programma Le iene show dove si dà la possibilità ad un personaggio del web di incontrare face to face uno di quegli utenti che lo ha attaccato in rete.

Davanti al volto famoso quello stesso utente chinerà il suo capo e rivolgerà tanto di scuse e tutta quell’aggressività mostrata sui social non capisci dove possa essere finita.

Il web è diventato un terreno pericoloso ed Elena Santarelli è soltanto una delle tante vittime prese di mira immeritatamente.

 

 

 

Annunci