I duetti del Festival di Sanremo 2018

duetti sanremo

Sono già pazza di gioia per la serata sanremese dedicata ai duetti!

Talmente esaltata che sto addirittura pensando di organizzare un bel gruppo d’ascolto, ovviamente a casa di Lady Format!
Durante la quarta serata, ossia venerdì 9 febbraio, ciascuno dei venti cantanti in gara riproporrà il proprio brano duettando con un ospite. E devo dire che ci sono scelte molto azzeccate e altre decisamente meno. 
Una delle coppie che già amo è quella formata da Luca Barbarossa, che sceglie di condividere il palco con la straordinaria e simpaticissima Anna Foglietta, un’attrice versatile, dalla bella voce, ironica e soprattutto donna intelligente. A unirli è anche la romanità, e non a caso interpreteranno il brano in gara, in dialetto romanesco, “Passame er sale”. Lady Format, non è una richiesta, ma il titolo della canzone!
Stessa fiducia la ripongo nelle coppie Renzo Rubino-Serena Rossi (l’attrice napoletana ha dato grande prova, soprattutto sul piccolo schermo sostituendo Caterina Balivo a Detto Fatto, delle sue grandi capacità canore e non solo) e Noemi-Paola Turci (entrambe romane e amiche, si sono divise il palcoscenico già altre volte). Adoro la Turci (che questa stagione vediamo tra i professori della scuola di Amici di Maria De Filippi), che si sappia!
L’estrosa Nina Zilli salirà sul palco insieme al raffinato Sergio Cammariere, che m’incantò nel 2003 con il brano Tutto quello che un uomo, e che ottenne il terzo posto e il Premio della Critica.
Il pezzo forte, secondo i miei gusti musicali, è il duetto che Enzo Avitabile e Peppe Servillo interpreteranno con gli Avion Travel e il cantante Daby Touré. Speriamo che il pubblico televisivo sappia apprezzare!
Ornella Vanoni, insieme ai suoi compagni di gara Pacifico e Bungaro, ha voluto con sé l’attore Alessandro Preziosi, già ospite a Sanremo proprio nella stessa serata dei duetti.
E poi Ermal Meta con Fabrizio Moro, che canteranno con l’impegnato cantautore Simone Cristicchi; Max Gazzè, che ha deciso di interpretare il suo brano con l’aiuto di una pianista e di un batterista; Diodato e Roy Paci, che canteranno con il rapper Ghemon; Lo Stato Sociale, gruppo a dir poco alternativo per un palco istituzionale come quello di Sanremo, che duetterà con Paolo Rossi e i bambini del Piccolo Coro dell’Antoniano; Tullio De Piscopo ed Enrico Nigiotti che supporteranno i The Kolors, ex vincitori di Amici; Giovanni Caccamo, trionfatore a Sanremo nel 2015, che si avvarrà della voce di Arisa.
Posso dire che in alcuni casi l’ospite è decisamente superiore al cantante in gara? L’ho detto.
Per i duetti assai poco convincenti, ne riparleremo a breve. Ora devo organizzare il mio gruppo d’ascolto sanremese

Recensione a cura di Margot.

Annunci